Terracina Social Forum

Dal quotidiano gratuito Leggo del 6 giugno 2012

BLOCCHI STRADALI E CATENE A PIAN DELL’OLMO: RIVOLTA CONTRO LA DISCARICA

di Lorena Loiacono

Hanno perso il sonno e la fame, gli abitanti di Riano schiacciati dall’incubo della discarica. Ieri notte un’ottantina di manifestanti ha dormito all’addiaccio, nei sacchi a pelo o sulle sedie, per presidiare 24 ore su 24 l’accesso alle cave di Pian dell’Olmo e Quadro Alto come «guardiani della legalità». Tra loro anche Elisabetta Profeta, un’attivista di 40 anni portata in caserma dagli agenti della DIGOS dopo una perquisizione in casa per una denuncia di eversione: «Ma non ho paura – ha assicurato – la mia protesta va avanti».

Un blocco compatto, dunque, per scongiurare l’arrivo dei tecnici che a breve dovranno valutare l’idoneità per la discarica: una certificazione che i cittadini sperano non arrivi mai. Quadro Alto è stata infatti già bocciata nei mesi scorsi dal ministro all’ambiente…

View original post 696 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...