Art Corner

di Nicola Franchini


IN VIAGGIO

30 Marzo 1996

A: Giovanni Lindo Ferretti

IMPOSSIBILE TROVARTI STOP PROPOSTA ESALTANTE UN MESE VIAGGIO 5200 KILOMETRI REGIONI ANCHE MAI VISTE DA OCCIDENTALI CON TROUPE TELEVISIVA MONGOLA PROVVISTA TUTTI I PERMESSI STOP CONTATTAMI SUBITO.

Giancarlo Ventura, Soyombo (Associazione per lo sviluppo della cultura mongola).

Uaz sovietici sbuffano, come cavalli sudati, per la steppa a caccia dell’orizzonte. L’infinito a fare da intramezzo. Animali e uomini in viaggio con pochi punti di riferimento: una città, villaggi graffiati dal sogno bolscevico, centrali elettriche piccole di fronte a Ulan Uul, Tzagaan Nuur, Ulan Taiga. Un popolo ancorato alla terra, adoratore del cielo, avversario impossibile anche per il cemento armato e l’acciaio soviet. Una terra che non sarà mai “una unità di produzione” attraversa i CSI, ancora una volta in viaggio “volentieri per la Mongolia. Per Berlino, per Beirut, per Mostar. Per Reggio Emilia. Per. Per. Per”. Ai confini del…

View original post 416 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...