Discarica Riano, Dario Fo firma petizione dei cittadini | Romatg24.it

 

Discarica Riano, Dario Fo firma petizione dei cittadini | Romatg24.it.

 

ROMA, 17 Febbraio – La questione della nuova discarica alternativa a quella di Malagrotta nella provincia di Roma, non accenna a placarsi. La mobilitazione dei cittadini per dire “no” alla discarica che dovrebbe occupare una parte del territorio del comune di Riano, in provincia di Roma, approda anche in Rete. Infatti alcuni cittadini hanno promosso una petizione ospitata dal sito web firmiamo.it che sta registrando un numero sempre maggiore di adesioni, anche tra volti noti della cultura. L’ultimo a firmare e sostenere la petizione è il Premio Nobel alla Letteratura Dario Fo. A renderlo noto è l’assessore alla Cultura del Comune di Riano, Italo Arcuri.

“Le firme alla petizione – commenta l’assessore – sono tantissime a testimonianza dell’attenzione civile che c’è sulla questione della discarica dei rifiuti a Riano”. La petizione è stata anche firmata da altri volti noti, oltre a Dario Fo: Franca Rame, Ascanio Celestini, Giovanna Marini e Alessandro Portelli. Anche il mondo dello spettacolo e della musica si sono mobilitati: Antonello Venditti, Anna Mazzamauro, Pippo Baudo, Guido Mazzella, Pasquale Squitieri, Nicola Piovani, Federico Zampaglione e Paolo Portoghesi sostengono i cittadini nella loro mobilitazione.

La petizione messa in piedi dai cittadini va di pari passo “con l’appello promosso dal mio assessorato – continua Arcuri – alcuni mesi fa contro la scellerata idea di collocare a Quadro Alto di Riano la discarica dei rifiuti alternativa a Malagrotta”.

Augusto D’Amante

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...